Messaggio inviato da:
Angela e Massimo

Oggi è il primo giorno di primavera, fuori c'è il sole e la temperatura è buona, nonostante un pò di venticello, tutto ciò mi porta a riflettere e a pensare.......adesso sto rielaborando a tutti i commenti fatti dagli amici, vicini e parenti che hanno potuto vedere l'album fotografico del "Matrimonio di Angela e Massimo".

Tutti ti hanno definito "ARTISTA", nessuno ha fatto un commento negativo alla tua arte, sono rimasti sorpesi dalla tua dinamicità, hai scattato e colto immagini originali e no le solite da catalogo....statiche e ormai banali, insomma non ci sono foto viste e riviste centinaia a di volte, ma hai saputo catturare quegli istanti che tanti si lasciano scappare...

Catturare le "bellezze" sia nei paesaggi, nelle cose o nelle persone è importante, hai una certa sensibilità che ti riesce a comprendere ogni minimo particolare, e in molte foto lo si nota, se uno guarda attentamente se ne accorge, ad esempio nell'ultima foto dell'album dove Massimo da dietro mi sistema i capelli... (sono stati attimi presi da angolature diverse come ho potuto notare dai vari provini), ma la foto scelta a prima vista ci ha dato emozioni, come ad esempio "tenerezza, sensibilità e spontaneità", ma guardando con più attenzione, tutto ciò che a volte può essere banale è risultato, come in questo caso, differente, ci ha fatto capire altri sentimenti, più profondi, che una persona può provare come ad esempio "l'amore". Non so se mi sono spiegata bene, sono concetti difficili.

Certo, io avevo già capito la tua creatività negli anni vedendo le tue fotografie, ma penso che ogni servizio sia diverso, differente, ogni volta ci sono degli elementi che fanno da variante, come ad esempio la location, il tempo, le persone, la collaborazione, ecc... e la tua creatività cerca di esprimersi sempre al meglio, e spesso vengo fuori dei veri e propri capolavori.

Dunque la tua tecnica fotografica è piaciuta, invece la tua tecnica di stampa è piaciuta ancora di più.
La gente è stata colpita molto dalle pagine con l'uso di contrasto del bianco e nero parziale, quando qualche dettaglio a cui si voleva dare importanza veniva esaltato dal colore acceso, vivace e intenso, sembravano foto che volevano ricordare il passato con un tocco di modernità. Poi anche tutti gli altri effetti utilizzati essendo particolari hanno colpito l'attenzione delle persone.

Bisogna sfatare il mito delle nuove fotocamere digitali, dove la gente ormai pensa che schiacciando un bottone la foto è fatta e deve essere per forza bella...

CI VUOLE LA CREATIVITA' E L'ISPIRAZIONE X FARE VERAMENTE UNA FOTO DEGNA DI ESSERE UNA FOTO!

Anche per il video, tutti sono rimasti contenti per la dinamicità, è risultato brioso, e ha mantenuto vigile chi lo guardava, non ha fatto addormentare lo spettatore, cosa importante che spesso accade :-)

L'unica cosa negativa, che tutti hanno sottolineato, "i tempi", un pò lunghi, io lo posso capire, ma non è semplice da far capire agli altri.... ormai sono tutti abituati a tutto e subito....
un saluto da Angela e Massimo